Come può un servizio fotografico professionale
determinare il successo o l’insuccesso della tua struttura?

Prima di parlarti di questo, vorrei fare un piccolo passo indietro.

Negli ultimi anni la mia passione è stata quella di viaggiare, scoprire nuovi territori, nuove culture e nuove esperienze che possano in qualche modo arricchire il mio bagaglio personale.

Ho viaggiato in buona parte dell’Europa: Portogallo, Spagna, Germania, Austria, Malta, Svezia, Russia, Polonia, Bielorussia, Croazia, Slovenia, Slovacchia, Turchia, Cuba, e nel 2020, un mese prima della pandemia ho preso 7 voli in 24 giorni, per un totale di 49 ore di volo e 2647km su ruota in Patagonia. Quasi sempre, l’hotel lo prenotavamo meno di 24 ore prima.

Viaggiare da solo o con persone diverse, mi ha fatto comprendere in prima persona quelle che sono le leve che portano a una prenotazione di una struttura, e quanto sia fondamentale il ruolo dei contenuti visivi.

Prendi queste due strutture a fianco sui quali ho soggiornato: una ha foto professionali e quantomeno d’impatto. L’altra struttura…. bè, giudicate voi.

La qualità della permanenza in struttura è stata ottima in entrambe le strutture, ma i motivi della scelta erano diversi.

Nel caso del Novapark, avevamo la necessità di una struttura che fosse sicura. In quel periodo infatti c’erano rivolte molto violente contro il governo. Le foto ci hanno dato una percezione di sicurezza maggiore rispetto ad altre strutture.

Nel caso del Costa, semplicemente… era l’unico rimasto a disposizione. E tra l’altro costava il 50% in più rispetto al primo.

E’ vero: non tutto il resto del mondo fa viaggi dall’altra parte del mondo, ma è evidente che i clienti del tuo hotel basano gran parte della loro decisione sui contenuti visivi che vedono su booking, sul sito dell hotel o sui social, determinando addirittura fino al 80% delle scelte. Potete scrivere che stendete il tappeto rosso ad ogni nuovo cliente ma la maggior parte delle persone nemmeno lo leggerà, mentre è probabile che guarderà le foto che avete fatto nel 2009 e che ancora utilizzate nella vostra comunicazione.

Prendete questa struttura qui a fianco: è a gestione familiare, una struttura che non ha le scale in legno di noce ne le Jacuzzi in camera. A Marotta, ci sono decine di hotel e tutti sono molto simili tra loro: l’unica differenza è l’esperienza che offre il personale.

Le foto in questione erano per una brochure  e abbiamo pensato di raccontare in modo più allegro e divertente la loro struttura, differenziandosi da tutti gli altri che proponevano … indovinate un pò… le foto del mare e delle camere!

In ogni servizio fotografico che pianifico, viene fotografato tutto ciò che può essere utile, decidendo a priori una tabella di marcia. Meglio avere qualche scelta in più, e avere foto più “fuori dagli schemi”, che conformarsi: come mi piace ricordare, la speranza non è una strategia!

Prendiamo ora quest’altra struttura. Siamo nelle campagne marchigiane, a pochi km da Senigallia. Un vecchio casolare totalmente ristrutturato. In questo caso, l’atmosfera percepita è nettamente più rilassante, chic e elegante. In più, viene mostrata parte della vista. Ora, quanto è probabile che chi sta cercando un oasi di fuga nelle Marche, prenda in seria considerazione questa struttura?

In questa ultima struttura, fotografata nel 2018, siamo a Riccione. La Romagna è il territorio con il più alto numero al mondo di strutture ricettive. Per questo motivo, l’obiettivo di questo shooting è quello di raccontare l’hotel per quello che è : moderno, completo di tutto, confortevole, con una ricchissima colazione. Come potete vedere, in 4-5 immagini abbiamo presentato i punti di forza della struttura.

In questo ultimo scenario, siamo in un agriturismo che è anche una cantina. E’ imperativo tenere conto e immergersi nella realtà imprenditoriale, prendendosi il tempo che occorre per “respirare” il clima che si respira in questi ambienti.

Potrei continuare a mostrarti altre decine di esempi di servizi fotografici per hotel svolti per conto di agenzie pubblicitarie o direttamente per la proprietà, ma ciò che spero abbia potuto percepire è che la fotografia è:

  • Comunicazione: occorre comunicare tutti i punti di forza della struttura.

  • Persausione: occorre persuadere il cliente nell’esperienza in cui vorrebbe rispecchiarsi

  • Pianificazione: occorre prendersi il tempo per pianificare bene il servizio fotografico come si deve.

Questo perchè negli ultimi anni, complici anche le agenzie, o il poco tempo, si tende a sminuire l’importanza della pianificazione cercando di massimizzare il risparmio. Anche per questo motivo nei miei servizi il sopralluogo e una prima consulenza sul “come” potremo realizzare un ottimo shooting fotografico è sempre inclusa.
Sei pronto a elevare la comunicazione visiva della tua struttura?

Richiedi un sopralluogo !